CosmoBike Show 3ªedizione

CosmoBike Show 3ªedizione

Oltre 11mila bike test, 21mila mq di area demo e prova con una pista di 400 mt, più di 30mila mq di esposizione coperta per i 350 espositori provenienti da 25 Paesi (2 in più rispetto al 2016: Colombia e Corea del Sud) e un calendario di oltre 40 eventi tra convegni e spettacoli.

Sono i numeri emersi durante la presentazione della terza edizione di CosmoBike Show, la fiera internazionale della bicicletta in programma dal 15 al 18 settembre a Veronafiere, dove si attendono oltre 60mila visitatori tra buyer, operatori professionali, campioni del ciclismo e appassionati del sellino.

CosmoBike

Un settore, quello della bicicletta made in Italy, che ha chiuso il 2016 con un fatturato di filiera di 1,2 miliardi di euro; un giro d’affari che balza a 3 miliardi con l’indotto generato dal turismo e che addirittura raddoppia, superando così i 6 miliardi di euro, grazie al conteggio di ulteriori voci di ricavo derivanti dal risparmio di carburante, dalla riduzione delle emissioni nocive da veicoli a motore e dalla diminuzione delle spese sanitarie per le malattie correlate all’inquinamento.
Sul fronte delle vendite, sono le e-bike, a pedalata assistita, a tirare la volata al settore con un incremento – sempre nel 2016 – del 120%. In leggera flessione il mercato delle biciclette tradizionali (1,5 milioni di unità vendute) che hanno registrato una contrazione del 2,6%, a fronte di una perdita tra l’8 e il 9% censita in Europa per lo stesso prodotto.

CosmoBike2

Per Maurizio Danese, presidente di Veronafiere Spa: «Per quattro giorni Veronafiere diventerà il Bike Park italiano più completo per testare in anteprima nazionale tutte le novità che debutteranno sul mercato dall’anno prossimo e per fare il punto sulle politiche a supporto della mobilità sostenibile. In questo contesto la bicicletta ha un ruolo determinante per lo sviluppo delle infrastrutture necessarie a promuovere sempre più il suo utilizzo, anche quotidiano, nelle città. Un impegno che rientra tra gli obiettivi della rassegna e che è condiviso attivamente anche dal Governo, che punta a realizzare 5mila km di piste ciclabili entro il 2024, con un ulteriore step progettuale nazionale al 2030, quando i km diventeranno 20mila.»

In Italia sono circa 7.800 gli addetti occupati nelle oltre 3.000 aziende attive nel settore che esporta oltre il 60% della produzione.
Un distretto export oriented concentrato soprattutto tra Lombardia, Emilia Romagna e Veneto e che esprime ancora ulteriori margini di crescita. Per questo Ice-Agenzia ha selezionato per CosmoBike Show, in collaborazione con Veronafiere, top buyer da 10 paesi: Polonia, Emirati Arabi, Belgio, Paesi Bassi, Spagna, Irlanda, Regno Unito, Corea del Sud, Kazakistan e Russia.

«L’Italia, con una quota del 14%, è il secondo esportatore europeo di biciclette, dietro al Portogallo che ci supera di misura – ha commentato Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiere – In linea con la nostra naturale vocazione all’internazionalizzazione, abbiamo potenziato l’anima b2b della manifestazione incentivando i momenti di business e anche di confronto. Infatti – ha proseguito Mantovani – Veronafiere vuole essere un booster per la crescita della bike economy, che in Europa genera già un indotto di 44 miliardi di euro, con 2 milioni di viaggi e 20 milioni di pernottamenti. E l’Italia ha un ruolo ancora tutto da giocare.»

«CosmoBike Show incontra le politiche che la Regione sta portando avanti in tema di ciclabilità – ha spiegato Elisa De Berti, assessore ai Lavori pubblici, Infrastrutture, Trasporto pubblico locale, Navigazione interna e portuale della Regione del Veneto – Stiamo continuando ad investire molto sul cicloturismo. Ne è prova che ben cinque progetti di ciclovie di interesse nazionale su dieci riguardano il Veneto e, su tutti, quello del Lago di Garda non ha eguali a livello paesaggistico. Si tratta di un mondo in pieno sviluppo e il nostro prossimo obiettivo è quello di razionalizzare, mettere in collegamento e promuovere la rete di ciclopiste già esistenti sul territorio. Proprio per questo in Regione abbiamo creato un tavolo anche con RFI-Rete Ferroviaria Italiana e FIAB-Federazione Italiana Amici della Bicicletta.»

CosmoBike3

«Oltre al risvolto economico, CosmoBike Show è una fiera che ha un forte impatto sociale nel promuovere una serie di comportamenti virtuosi e benefici legati all’utilizzo della bicicletta – ha detto Federico Sboarina, sindaco di Verona – Penso al lato sportivo, alla mobilitò urbana sostenibile, alle ricadute positive sulla salute e quindi sulla spesa sanitaria, senza dimenticare il turismo, che significa indotto per il territorio. Si tratta di una manifestazione che nasce da un progetto innovativo e interessante che testimonia la volontà e la capacità di Veronafiere di intercettare nuove tendenze e crescere anche su mercati diversi rispetto al proprio core business tradizionale.»

Tra le new entry a CosmoBike, anche la California con San Anselmo e Marin County, dove è nata la mountain bike, che presenteranno il loro pacchetto “destinazione America”: una promozione case history dei percorsi ciclabili.

«Cosmobike Show si conferma una piattaforma indispensabile per lo sviluppo del made in Italy della bicicletta e per la promozione del suo utilizzo – ha concluso Paolo Coin, project manager della rassegna – Il settore sta vivendo una fase evolutiva molto importante che comprende sia un nuovo approccio di mobilità ciclistica che lo sviluppo sempre più innovativo e tecnologico del prodotto, su cui le aziende sono fortemente impegnate.»

CosmoBike4

All’inaugurazione di CosmoBike Show (venerdì 15 settembre, ore 11.00 – Piazza Italia pad. 9) sarà presente Barbara Degani, sottosegretario del ministero dell’Ambiente e il campione italiano di ciclismo su strada Fabio Aru. In questa occasione saranno svelati i vincitori dei 3 premi di Cosmobike: Urban Award che fa il suo debutto quest’anno; Italian Green Road Award, l’oscar del cicloturismo e il premio Fulvio Acquati per il CosmoBike Tech Award.

Dati: Confindustria Ancma; Eurostat, Confartigianato, Enit, Legambiente.
Info: www.cosmobikeshow.it
Informazioni su date, orari e biglietti nel caso in cui vogliate visitare Cosmobike 2017.
Qui invece c’è il programma degli eventi, convegni e spettacoli dei 4 giorni di fiera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *